Racconti 2a Edizione

Un piccolo neo blu

Quando esci da scuola, ogni lunedì vai a pranzo dalla nonna e ci rimani fino al pomeriggio. E’ il mese della Madonna e hai sei anni. Lei ti aspetta affacciata alla finestra della sua casa che dà su un vicolo pieno di sole, ti prepara una minestra di riso e ti segue nei compiti di […]

Un piccolo neo blu Leggi tutto »

Il mio racconto

Il mio racconto non ha una persona speciale, ma la persona speciale a cui dedico questo racconto sono io. La mia tenacia la mia forza. La Marcella che ha avuto la forza di lottare come madre sola con due figli gemelli, piccolissimi da crescere. I miei sogni erano smarriti, ogni giorno i lavori più umili

Il mio racconto Leggi tutto »

La mia storia

Sono Francesca Torchio, nata all’Isola di Man (GB) da mamma italiana e padre inglese. Mia mamma dopo la scuola alberghiera parte per l’Inghilterra per lavorare, ha una relazione con mio padre Keith e nasco io.Mio padre solo in un secondo momento sarà costretto da un tribunale a riconoscermi, perché non mi voleva.Dopo 7 anni mia

La mia storia Leggi tutto »

Ad ogni costo

Messa a dura prova ancora una volta… E’ DURA E’ dura, quando un giorno in piena estate ti tocca ascoltare quel verdetto che cambierà per sempre la tua vita. E’ dura, guardare oltre i monti il sole al suo tramonto che ti era stato sempre amico, colorando un cielo coi colori di una fiaba che

Ad ogni costo Leggi tutto »

Cuori spezzati

Tra sorrisi e fiocchi che incorniciavano una culla impreziosendola, venne alla luce Giorgia. Quel giorno tanto atteso rappresentò per Carlo e Luisa il coronamento di un sogno, una dolce creatura dal volto innocente riempì i loro animi di gioia. Gli affetti e le pappe la fecero crescere sana e serena. I suoi occhi lasciavano trasparire

Cuori spezzati Leggi tutto »

Leonardo

Prima che nascessi tu continuavo a chiedermi come sarei mai riuscita ad amarti, se già tua sorella era per me l’amore assoluto e non misurabile. Non c’era neanche un piccolo pezzettino di me che paresse libero per poter amare ancora, per amare di più. E allora certi pomeriggi, mentre lei dormiva, accarezzavo la mia pancia

Leonardo Leggi tutto »

A ciaraula

Nonna Rosaria, da piccola trascorrevo sempre qualche giorno dell’afosa estate insieme a te, per farti compagnia e lenire la solitudine. Mi preparavi il divano di pelle rossa del soggiorno che diventava un letto, comprato nell’eventualità di qualche breve soggiorno dei nipoti. Il frizzante garrire era incessante ogni pomeriggio a casa tua in centro, mentre fremevo

A ciaraula Leggi tutto »

Dal bruco alla farfalla

Ripenso a quando avevi undici anni, frequentavi la prima media. Vivevi una fase di grande cambiamento, insicurezza e solitudine. Dopo un periodo meraviglioso alle scuole elementari dove eri leader e protagonista, molto amata e con ottimi risultati, ora era tutto cambiato! Ti stavi trasformando fisicamente, eri robusta, avevi messo l’apparecchio dentale e gli occhiali. Non

Dal bruco alla farfalla Leggi tutto »

Nicc in fabula

Ha raccontato, in poche note e un pugno di parole azzeccate, cosa è un attacco di panico. E l’ha fatto con una canzone! Ha saputo spiegare con una semplicità disarmante il senso dell’amore rispetto all’innamoramento. Un movimento così immenso racchiuso tutto dentro una canzone. Ha detto quello che ogni tanto pensiamo tutti: mi piacerebbe poter

Nicc in fabula Leggi tutto »

Mariannina

Seduta, alla fioca luce della candelacomponi i tuoi versi sul calar della sera,dopo le fatiche di un giorno qualunquespesso offesa, da un uomo che si crede importante. Componi versi che gridano dolorele tue lettere chiedono affetto e piangono amore,ti consuma la vita crudeleti ha strappato i tuoi più cari amori. Non ti scoraggi, non ti

Mariannina Leggi tutto »